Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE IMPRESE Richieste dal 29 giugno

Pubblicato il 24 giugno 2020

Per le attività di Siena Arezzo e provincie

voucher-digitalizzazione-siena

La Camera di Commercio di Siena ha pubblicato il bando PID – Voucher Digitalizzazione imprese 2020. Obiettivi generali del bando sono:

  • promuovere servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali
  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese post emergenza sanitaria da Covid-19
  • sviluppare la capacità di collaborazione tra imprese tramite nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented.

 

BANDO DIGITALIZZAZIONE: IN COSA CONSISTONO I VOUCHER?

Il voucher consiste in un contributo massimo di euro 3.500,00,  e dovrà  contare su  un investimento minimo di Euro 1.430,00 (per riconoscere un contributo di almeno 1.000,00 Euro ad impresa). L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili, con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%. Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

 

SU QUALI INTERVENTI POTRA’ ESSERE UTILIZZATO?

Gli ambiti tecnologici dovranno riguardare almeno una tecnologia tra le seguenti:

a) robotica avanzata e collaborativa;

b) interfaccia uomo-macchina;

c) manifattura additiva e stampa 3D;

d) prototipazione rapida;

e) internet delle cose e delle macchine;

f) cloud, fog e quantum computing;

g) cyber security e business continuity;

h) big data e analytics;

i) intelligenza artificiale;

j) blockchain;

k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa

(realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

l) simulazione e sistemi cyberfisici;

m) integrazione verticale e orizzontale;

n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;

o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con

elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM,

CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

p) sistemi di e-commerce;

q) sistemi per lo smart working e il telelavoro;

r) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita

per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento

legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;

s) connettività a Banda Ultralarga.

 

con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2:

a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

b) sistemi fintech;

c) sistemi EDI, electronic data interchange;

d) geolocalizzazione;

e) tecnologie per l’in-store customer experience;

f) system integration applicata all’automazione dei processi;

g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

h) programmi di digital marketing.

 

 

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE: COME PRESENTARE LA RICHIESTA?

Le domande vanno presentate in documento formato pdf tra il 29 giugno e il 30 settembre, salvo esaurimento anticipato del plafond complessivo.

 

PER APPROFONDIRE

E ‘ possibile consultare le documentazione integrale del bando, oppure rivolgersi al servizio Credito nelle sedi Confesercenti Siena

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY