Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

INCENTIVI Prodotti sfusi: atteso regolamento

Pubblicato il 22 ottobre 2019

Dovrebbe essere emanato entro il 15 dicembre

green-corner

il Decreto - Legge n. 111/2019, recante disposizioni urgenti in materia di contrasto ai cambiamenti climatici per l’osservanza degli oneri di cui alla Direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria, pubblicato nella  GU n. 241 del 14-10-19, prevede all’art. 7 alcune misure per l'incentivazione del commercio di prodotti sfusi o alla spina.

 

L’incentivo consiste un  un contributo economico a fondo perduto per un importo massimo di € 5.000 ai titolari degli esercizi di vicinato e delle medie strutture di cui all’art. 4 comma 1 lett. d) e lett. e) D. Lgs Bersani n. 114/1998 e ss. (Riforma del commercio), qualora attestino di aver installato per almeno un triennio a proprie spese nei rispettivi locali spazi ad hoc – c.d. “Green corner” – dedicati alla vendita di prodotti alimentari e detergenti, sfusi o alla spina, offerti alla clientela tramite recipienti che non siano monouso.

 

  Il  contributo sarà corrisposto agli esercenti interessati secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande ritenute ammissibili in base al sopra descritto requisito, entro il limite complessivo di stanziamento pari a € 20 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021, sino ad esaurimento di tali risorse finanziarie.   

 

 

CONTRIBUTI PER GREEN CORNER: COME RICHIEDERLI?

 Gli esercenti interessati però non possono ancora procedere materialmente alla richiesta. Secondo quanto previsto dal DL, le modalità specifiche per accedere al contributo devono essere stabilite dal Ministero dell’ambiente, d’intesa con il MSE e sentito il parere della Conferenza Unificata Stato – Regioni, con apposito Decreto entro il 15 dicembre 2019.

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY