Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

FESTE & FISCO: come dedurre i regali aziendali?

Pubblicato il 22 dicembre 2017

Ecco come gestire gli omaggi ai fini IVA, IRPEF e IRAP

natale-fisco

Come vengono considerati i regali aziendali dal punto di vista fiscale? La gestione contabile degli omaggi varia in funzione del tipo di bene o del soggetto destinatario.

 

REGALI E  IVA. L’acquisto di beni usati come omaggio per clienti dell’impresa può essere portato in detrazione IVA se tali beni sono comunemente classificabili “spese di rappresentanza”, e se il costo unitario del singolo bene non supera i 50 euro.

 

REGALI E IMPOSTE. La deducibilità ai fini Irpef e Ires è integrale se il costo unitario non supera i 50 euro,  nel limite annuo di deducibilità (variabile a seconda che l’interessato sia un impresa o un titolare di partita iva). Nel caso di omaggi a dipendenti, che non hanno effetto ai fini IVA, la deducibilità è integrale. Ai fini Irap, gli omaggi sono deducibili fino all'1 per cento dei compensi annui dei lavoratori autonomi: per le aziende dipende dal metodo contabile utilizzato.

 

APPROFONDIMENTI. Per chi ha chiaro cosa regalare, ma non del tutto come trattarlo fiscalmente… è possibile rivolgersi al CAF Confesercenti Siena presso le sedi Confesercenti.

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY