Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

FORFETTARI Nuovi limiti già in vigore

Pubblicato il 14 febbraio 2020

Precisazione dall’Agenzia delle Entrate

forfettari-2020

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 7/E/2020,  ha chiarito che le novità introdotte dall’ultima legge di bilancio nella disciplina del regime forfetario (articolo 1, commi da 54 a 89, della legge n. 190/2014), in tema di requisiti di accesso (non aver sostenuto più di 20mila euro di spese per lavoro accessorio, lavoratori dipendenti e collaboratori) e di cause di esclusione (aver percepito più di 30mila euro di redditi da lavoro dipendente e assimilati) operano a partire dal periodo di imposta 2020.

 

In particolare, con riferimento ai requisiti di accesso, la nuova disposizione stabilisce che possono aderire al regime forfettario i contribuenti che nell’anno precedente hanno contemporaneamente:

  • conseguito ricavi o percepito compensi nell’anno non superiori a 65.000 €;
  • sostenuto spese per il personale e lavoro accessorio nell’anno non superiori a 20.000 €.

 

Con riferimento alla nuova causa di esclusione , non possono adottare il regime agevolativo i contribuenti che, nel periodo d’imposta 2019, abbiano percepito redditi da lavoro dipendente o assimilati di importo lordo superiore a 30.000 € (quindi i contribuenti che, nel 2019, hanno superato il limite non possono accedere al regime forfetario nel 2020).

 

Altri chiarimenti? Cerca nella  sezione  Contabilità  del sito, oppure rivolgiti alle sedi Confesercenti Siena 

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY