Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Gioco d'azzardo e pubblicità; i nuovi limiti

Pubblicato il 10 maggio 2019

In seguito alle linee guida dell’Agcom

slot

Dal 2018 (“Decreto dignità”, convertito nella legge 9 agosto 2018, n. 96)  è vietata qualsiasi forma di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro nonché al gioco d'azzardo, comunque effettuata e su qualunque mezzo.

 

L’AGCOM ha adottato le «Linee guida sulle modalità attuative” che con riferimento alle insegne di esercizio e domini di siti on line, li ritiene esclusi dal divieto in quanto “non rientrano nel divieto di cui all’art. 9 del decreto i segni distintivi del gioco legale solo ove strettamente identificativi del luogo di svolgimento della relativa attività”.

 

Sono altresì consentite tutte le forme di comunicazione imposte dalla legge o dal provvedimento amministrativo di concessione, e restano esclusi dall’ambito di applicazione del divieto i contratti di pubblicità stipulati antecedentemente all’entrata in vigore del decreto sino ad un anno dall’entrata in vigore dello stesso (dunque fino al 14 luglio 2019). Dal 1° gennaio 2019, il divieto di cui all’art. 9 si applica invece anche alle sponsorizzazioni, con la stessa eccezione per quelle convenute antecedentemente. al 14/7/2019. 

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY