Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Dl Agosto : Prorogare anche sospensione mutui e trasmissione protesti

Pubblicato il 23 luglio 2020

Comunicato Stampa Confesercenti Nazionale

fismo

In Italia ci sono migliaia di imprese ancora in difficoltà. Apprendiamo che nel prossimo decreto di agosto ci saranno misure per il prolungamento per la cassaintegrazione e nuovi sostegni alle attività, ma non basta: è necessario inserire anche una misura che proroghi la sospensione dei mutui e della trasmissione protesti introdotta dal CuraItalia, e in scadenza a fine agosto. Così Confesercenti.

Come ormai ripetiamo da mesi, la crisi delle imprese non è terminata con la fine del lockdown. Per molte la situazione attività si è anzi aggravata con la ripartenza, che ha visto ripartire i costi ma non i fatturati, complice un’estate gelida dal punto di vista dei consumi e del turismo. Nel commercio, nei servizi turistici, nella ricettività e nella somministrazione un’impresa su tre teme di chiudere. Per molti, rimanere aperti è un vero e proprio esercizio di equilibrismo.

Durante il lockdown, giustamente, erano state previste la sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei leasing, la non revocabilità delle linee di credito a breve termine e che i pubblici ufficiali non trasmettessero, fino al 31 agosto 2020, protesti o constatazioni equivalenti alle camere di commercio, provvedendo d’ufficio alla cancellazione degli stessi ove già pubblicati. È necessario che queste misure, fondamentali per la tenuta del tessuto imprenditoriale e in particolare delle pmi travolte dall’onda lunga dell’emergenza Covid, siano prorogate almeno fino al marzo del prossimo anno.

 

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY