Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

CARBURANTI Proroga accise e invio giacenze: le date per novembre

Dopo le nuove proroghe

04 novembre 2022

 

faib-accise-novembre

Nella Gazzetta ufficiale del 21 ottobre è stato pubblicato il Decreto legge con cui la proroga della riduzione sulle accise sui carburanti viene estesa al 18 novembre. Nella stessa Gazzetta ufficiale è pubblicato anche il Dm del Ministero delle Finanze che copre allo stesso fine il periodo 1 -3 novembre 2022.

 

Per i periodi in oggetto dunque,  è prevista la riduzione delle aliquote dell’accisa su alcuni prodotti energetici utilizzati come carburanti:

  • benzina: 478,40 euro per mille litri;
  • oli da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri;
  • gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti: 182,61 euro per mille chilogrammi;
  • gas naturale usato per autotrazione: zero euro per metro cubo.

Inoltre:

  • applicazione di un’aliquota IVA agevolata del 5% alle forniture di gas naturale usato per autotrazione;
  • sospensione dell’applicazione dell’aliquota di accisa differenziata sul c.d. “gasolio commerciale” di cui al numero 4-bis della Tabella A, allegata al testo unico delle accise di cui al D.Lgs. n. 504/1995.

 

Gli esercenti depositi commerciali di prodotti energetici assoggettati ad accisa e gli esercenti impianti di distribuzione stradale di carburanti dovranno trasmettere entro il 14 novembre 2022 secondo quanto disposto dal Decreto del MEF citato ( entro il 28 novembre 2022 secondo quanto previsto dal D.L. n. 153/2022) all’Agenzia delle dogane e dei monopoli i dati relativi ai quantitativi di prodotti per cui vigono le riduzioni e gli azzeramenti d’accisa, giacenti nei serbatoi alla data del 3 novembre 2022 secondo quanto disposto dal predetto D.M. e alla data del 18 novembre 2022 secondo quanto previsto dal predetto D.L.. Nel caso in cui la comunicazione non sia effettuata o venga inviata con dati incompleti o non veritieri è prevista una sanzione amministrativa da 500 a 3.000 euro.  

La comunicazione non va essere effettuata se alla scadenza dell’applicazione della rideterminazione delle aliquote di accisa viene disposta la proroga dell’applicazione delle medesime aliquote come sopra rideterminate.

 

Faib consiglia di rilevare le giacenze della sera del 3 novembre e di inviare la comunicazione entro lunedì  14 novembre via Pec utilizzando il modello unico di comunicazione predisposto dall'ADM.

Ti potrebbero interessare anche:

APERIDEE Assaggi di futuro prima di cena

Scambio di esperienze e occasioni di assaggio: ecco Aperidee, dal 15 giugno nei pubblici esercizi aderenti a Vetrina Toscana

07 dicembre 2022

CARBURANTI Proroga accise: le date per novembre e dicembre

Pubblicato il Decreto legge che regola in modo differenziato la proroga della riduzione sulle accise sui carburanti al 31 dicembre 2022

24 novembre 2022

CARBURANTI Proroga accise e invio giacenze: le date per ottobre

E' stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Dm che estende al 17 ottobre la riduzione delle accise per i carburanti. Invio delle giacenze fissato al 26 ottobre. 

22 settembre 2022