Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

CONTABILITA' Semplificata o ordinaria? Chi e come può scegliere

Il quadro aggiornato di limiti, pro e contro

08 gennaio 2024

 

contabilità-ordinaria-semplificata

La tenuta della contabilità è fondamentale per qualsiasi soggetto economico, grande o piccolo che sia. Si tratta di un processo organizzato e sistematico per registrare, monitorare e controllare le operazioni economiche e finanziarie di un'organizzazione. La  precisione è una necessità in funzione degli obblighi fiscali e normativi:  usare un software contabile efficace semplifica il processo di registrazione, riducendo gli errori e accelerando la produzione di report finanziari.. Investire in pratiche contabili adeguate è un passo cruciale per il successo a lungo termine di qualsiasi organizzazione.

 

 

CONTABILITA’ ORDINARIA O SEMPLIFICATA:  QUANDO E COME SCEGLIERE?

La contabilità ordinaria è’ la scelta obbligata per

  • Le società di capitali (srl, spa..)
  • Gli altri soggetti (imprese individuali, società di persone, enti non commerciali) che nell’anno precedente abbiano conseguito ricavi pari o superiori a 500mila euro (attività di prestazione servizi) o 800mila euro (altre attività), in base a quanto previsto dalla legge di Bilancio 2023.

 

NUOVE ATTIVITA’. Per i soggetti che hanno  avviato l’attività nel corso dell’anno precedente, i limiti sono adeguati al periodo di effettivo esercizio.

 

ATTIVITA’ MISTE. Se una società esercita sia attività di prestazione servizi che di altro tipo, il limite da considerare è quello dell’attività prevalente (che ha il fatturato più alto), se i ricavi sono distintamente annotati.

 

OPZIONE ORDINARIA. I soggetti che non sono obbligati ad adottare la contabilità ordinaria, e quindi abilitati alla contabilità semplificata possono comunque passare all’ordinaria  esercitando l’opzione con validità triennale, con tacito rinnovo salvo diversa comunicazione.

 

 

CONTABILITA’ E VINCOLI DA IRAP

Una scelta correlata a quella della tenuta della contabilità è quella relativa alla definizione della base imponibile IRAP.  Le società di persone possono infatti scegliere il metodo fiscale anziché quello da bilancio: se scelgono l’opzione-bilancio sono conseguentemente vincolati alla contabilità ordinaria per 3 anni, con tacito rinnovo salvo diversa comunicazione.

 

CONTABILITA’ E LIQUIDAZIONE IVA

I soggetti abilitati alla contabilità semplificata possono scegliere di liquidare l’IVA ogni 3 mesi anziché ogni mese, con la maggiorazione dell1 per cento su ogni singola liquidazione.

 

 

CONTABILITA’, IRAP, IVA: SERVE AIUTO?

Se hai necessità di capire meglio, o di richiedere assistenza continuativa per la gestione di questi aspetti, chiedi approfondimenti tramite il servizio Contabilità nelle sedi Confesercenti Siena 

Ti potrebbero interessare anche:

RIPARTENZE E SCADENZE Date da tenere d’occhio

Un promemoria sulle scadenze per le attività economiche in calendario.

29 febbraio 2024

ROTTAMAZIONE QUATER Nuova scadenza con il Milleproroghe

Novità su termini per il pagamento delle prime 3 rate della rottamazione-quater nella legge di conversione del Dl Milleproroghe 2023.

29 febbraio 2024

CONCORDATO PREVENTIVO Decreto pubblicato, ecco le condizioni

Pubblicato il provvedimento che regola la possibilità per le partite iva di bloccare per due anni il proprio livello di reddito imponibile, e la conseguente tassazione, evitando controlli tributari per lo stesso periodo.

22 febbraio 2024