Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

LEGGE BILANCIO 2021 Bonus finanziamenti e altro

Pubblicata in Gazzetta ufficiale

08 gennaio 2021

 

manovra-2021

Nella Gazzetta ufficiale del 30 dicembre 2020 è stata pubblicata la legge 178/2020, ovvero la legge di bilancio 2021.

 

Tra  gli elementi di maggior rilievo:  

 

LOCAZIONI BREVI  (Art. 1 Comma 595)

Dal 2021 il regime fiscale delle locazioni brevi (DL 50/2017 art. 4 commi 2 e 3) è riconosciuto solo in caso in cui gli appartamenti da destinare alle locazioni brevi siano non più di 4. Se il numero è superiore, l’attività è riconosciuta come imprenditoriale

 

AIUTI SABATINI (Art. 1 comma 95  e 96)

Il contributo statale  potrà essere erogato in un’unica soluzione (fino ad oggi questa norma era valida per finanziamenti con importi inferiori ad € 200.000, 00)

 

FONDO GARANZIA PMI (Art. 1  comma 244)

prevede la proroga fino al 30 giugno 2021 della disciplina straordinaria del Fondo;  le mid-cap  non potranno più accedere alle garanzie del Fondo Centrale , ma verranno ammesse al fondo SACE.

 

FINANZIAMENTI

(Art. 1 comma 216 e 217)  il finanziamento di cui all’art. 13) comma 1 lettera m)  (fino ad € 30.000 garantiti al 100% dal Fondo) potrà avere una durata allungata fino a 15 anni; chi lo ha con una durata inferiore potrà allungarla fino a quella massima , semplicemente adeguando il tasso di interesse applicato in relazione alla maggiore durata.

(Art. 1 comma 218) il tasso per il finanziamento garantito dal Fondo Centrale non potrà essere superiore allo 0,20% aumentato del valore, se positivo, del rendistato con durata analoga al finanziamento.

(art. 1 dal comma 248 al comma 254) proroga fino al 30 giugno 2021 della moratoria straordinaria prevista dall’’art. 56 del Dl Cura Italia. Per chi ne sta usufruendo la proroga è automatica , salvo esplicita rinuncia  da far pervenire alla banca entro il 31 gennaio 2021 (entro il 31 marzo 2021 per il comparto del turismo)

(Art. 1 comma 207) sono sospesi fino al 31 gennaio 2021 i termini di scadenza dei vaglia cambiari, delle cambiali ed altri titoli di credito che ricadono o decorrono nel periodo dal 1 settembre 2020 al 31 gennaio 2021.

 

IVA AGEVOLATA SU TAKE AWAY E DELIVERY

(art. 1 comma 40) Viene introdotta  una specifica nozione di “preparazioni alimentari” per la quale si prevede conseguentemente l’applicazione dell’IVA ridotta al 10% anche per il cibo da asporto e la consegna al domicilio. L’iva ridotta riguarda in particolare le cessioni di piatti pronti e di pasti che siano stati cotti, arrostiti, fritti o altrimenti preparati in vista del loro consumo immediato, della loro consegna a domicilio o dell’asporto. sono escluse le bevande, che continuano quindi ad essere soggette all’aliquota iva ordinaria.

 

Questo intervento normativo ha la forma di norma di interpretazione autentica, quindi con valore retroattivo:  questo salva il comportamento di quei ristoratori che, anche in passato, hanno assoggettato all’aliquota IVA del 10% le pietanze oggetto della norma.

 

 

Superbonus 110%

prorogato al 30.06.2022 (al 31.12.2022 con il 60% dei lavori avviati e un Sal aperto)

 

 Bonus finestre e ristrutturazioni

 Prolungati fino al 31.12.2021 i bonus ristrutturazioni al 50%, e dell’ecobonus al 65%, che scende al 50% per le finestre comprensive di infissi. Prorogato anche il bonus facciate al 90%.

 

 Bonus mobili.

Rifinanziato con l’innalzamento del tetto di spesa da 10.000 a 16.000 Euro. La detrazione resta al 50% delle spese documentate per l’acquisto di mobili in fase di ristrutturazioni edilizie. Attese  indicazioni attuative dell’Agenzia delle Entrate.

 

Bonus auto.

Stanziati altri 420 milioni nel 2021 per incentivare gli acquisti di nuovi veicoli green per tutto l’anno e anche di quelli euro 6 di ultima generazione, ma solo per i primi 6 mesi, con contestuale rottamazione di mezzi con almeno 10 anni di vita. Parte degli stanziamenti è destinata alla sostituzione di veicoli commerciali.

Prevista anche l’assegnazione di un contributo pari al 40% del prezzo, alle persone fisiche, con Isee inferiore a 30.000 Euro, che acquistino, anche in locazione finanziaria, autoveicoli nuovi di fabbrica alimentati esclusivamente a energia elettrica di potenza inferiore a 150 kW con un prezzo di listino sotto i 30.000 Euro, al netto dell’Iva, entro il 31.12.2021

 

 Bonus colonnine.

detrazione del 110% per gli interventi di installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici  dal 1.07.2020 al 30.06.2022, con tetti di spesa differenziati

 

Bonus smartphone.

Per i nuclei con reddito Isee non superiore ai 20.000 Euro annui è prevista la concessione di un kit digitalizzazione con uno smartphone per un anno.

 

 Bonus Tv.

Previsto un contributo per l’acquisto di apparecchi per la ricezione televisiva del digitale di nuova generazione.

 

TAX CREDIT LOCAZIONI TURISMO

Esteso fino al 30 aprile 2021 il credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo, istituito all’art. 28 del D.L. n. 34/2020 (c.d. D.L. “Rilancio”), nel rispetto delle condizioni previste dalla citata norma, alle imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e i tour operator. 

 

 

TAX CREDIT RISTORAZIONE

Ai soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti, sia come lavoratore dipendente sia come lavoratore autonomo in possesso di partita IVA, anche nei casi in cui non siano in possesso del codice ATECO 52.21.0, è riconosciuto un credito d’imposta fino al 40% del costo sostenuto (fino a un massimo di 6.000 euro nel limite massimo di spesa complessivo di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023) per le spese strettamente funzionali all’esercizio dell'attività sostenute tra il 1 gennaio 2021 e il 30 giugno 2021 relative a:
• l’acquisto di macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari;
• l'acquisto di strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione;
• la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

 

Il tax credit sarà operativo dopo l'adozione di uno specifico decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali e con il Ministro dell'economia e delle finanze,  entro il 28 febbraio 2021.

 

 

PLASTIC E SUGAR TAX

 Slittata al 1 luglio 2021 l’entrata in vigore dell’imposta sui manufatti monouso realizzati con polimeri sintetici (MACSI), e al 1 gennaio 2022 quella sulle bevande analcoliche contenenti sostanze edulcoranti.

 

 

ESENZIONE IMU TURISMO E SPETTACOLO

Esonero dal versamento della prima rata IMU 2021 relativa a:
a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;
b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e relative pertinenze, agriturismi, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, colonie marine e montane, affittacamere per brevi soggiorni, case e appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence e campeggi, a condizione che i relativi soggetti passivi siano anche i gestori delle attività ivi esercitate;
c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;
d) immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night club e simili, a condizione che i relativi soggetti passivi siano anche i gestori delle attività ivi esercitate.

 

 

IMPOSTA REGIONALE SULLA BENZINA

Abrogata  l’imposta regionale sulla benzina per autotrazione (IRBA), la cui istituzione, facoltativa, era stata rimessa ai singoli enti territoriali.

 

 

SETTORE GIOCHI
Per sostenere l’attività delle sale Bingo:
• rinvio della gara per il rinnovo delle concessioni del bingo, di cui all’art. 1 comma 636 della Legge n.147/2019 al 31 marzo 2023;
• differimento e la rateizzazione del pagamento del canone mensile dovuto dai titolari delle concessioni. In particolare:
o il canone mensile di cui all’art. 1, comma 636, lettera c), della Legge 147/2013, relativo ai mesi da gennaio 2021 a giugno 2021 compreso, può essere versato, entro il 10 del mese successivo, nella misura di:
▪ euro 2.800 per ogni mese o frazione di mese superiore a quindici giorni;
▪ euro 1.400 per ogni frazione di mese pari o inferiore a quindici giorni;
o i titolari di concessione per l’esercizio del gioco del Bingo che scelgano la modalità di versamento del canone di cui al punto precedente sono tenuti a versare la restante parte fino alla copertura dell'intero ammontare del canone previsto dalla vigente normativa, con rate mensili di pari importo, con gli interessi legali calcolati giorno per giorno;
o La prima delle rate è versata entro il 10 luglio 2021 e le successive entro il giorno 10 di ciascun mese (l’ultima rata è versata entro il 10 dicembre 2022).

 

SEMPLIFICAZIONI FISCALI CONTRIBUENTI MINORI

possibilità di annotare sui registri IVA le fatture emesse entro la fine del mese successivo al trimestre di effettuazione delle operazioni e con riferimento allo stesso mese di effettuazione delle operazioni.

 

TAX CREDIT EDICOLE

Confermato il credito d’imposta per gli anni 2021 e 2022 in favore degli esercenti attività commerciali che operano esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici e alle imprese di distribuzione della stampa che riforniscono di giornali quotidiani o periodici rivendite situate nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti e nei comuni con un solo punto vendita.

 

INVIO CORRISPETTIVI E SANZIONI

Aggiornato il sistema sanzionatorio previsto per le violazioni connesse alla memorizzazione e alla trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri

 

 

Queste alcuni elementi salienti della legge di bilancio, suscettibili di ulteriori approfondimenti.  Maggiori informazioni tramite le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

DECONTRIBUZIONE 2021 Possibile per turismo e commercio

Datori di lavoro del turismo, commercio e eventi possono beneficiarne nel limite del doppio delle ore di integrazione salariale già fruite nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021.

23 settembre 2021

SUPER ACE 2021 Opportunità credito d’imposta

Dal 20 novembre 2021 sarà possibile richiedere il credito d’imposta sulla SuperACE prevista dal DL Sostegni bis. 

23 settembre 2021

FONDO PERDUTO MODA Dal 22 settembre

Dalle ore 12 del  22 settembre 2021, fino ad esaurimento fondi per imprese di piccola dimensione

22 settembre 2021