Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

MERCATI ALL’APERTO "Regioni e Comuni vanno in ordine sparso"

Confesercenti chiede chiarimenti al Governo

06 novembre 2020

 

mercato_siena

“Gli operatori commerciali, in quanto cittadini, vivono già una situazione di assoluta incertezza dovuta alla pandemia. Vorremmo che a questa non se ne aggiungesse altra dovuta alle divergenze tra istituzioni”. Così Carmine Diurno, Responsabile commercio di Confesercenti Siena commenta la situazione che si è venuta a creare per i commercianti su aree pubbliche dopo l’entrata in vigore dell’ultimo Dpcm, quello del 3 novembre.

 

Il testo di legge infatti afferma che per le zone non soggette a restrizioni di tipo 3 e 4, e quindi attualmente anche per la Toscana,  nelle giornate festive e  prefestive  sono  chiusi  gli  esercizi commerciali  presenti  all'interno  dei  centri  commerciali  e dei mercati: “la nostra interpretazione, ma anche quella dell’Assessore al Commercio della Regione Toscana, è che questo divieto riguardi i mercati equiparabili ai centri commerciali, ovvero quelli coperti, e non anche quelli che si svolgono tutto l’anno all’aperto, che sono la maggior parte. Nella giornata di ieri però l’Anci ha diffuso una nota ai Comuni che equipara il provvedimento a quello applicabile nelle zone a maggior restrizione.

 

E’ evidente che alla vigilia di un fine settimana dove sono previsti mercati settimanali in varie parti della nostra provincia, come ad esempio Castellina o Asciano, questo provochi incertezza, fibrillazione e disagio in tanti commercianti per i quali queste occasioni di lavoro sono indispensabili”.

 

Confesercenti chiede che il Governo precisi esplicitamente l’interpretazione da adottare per questa norma, e che gli Amministratori comunali non procedano in ordine sparso come già sembra avvenire.

Ti potrebbero interessare anche:

AMBULANTI Novità su bandi, concessioni mercati, fiere, posteggi, licenze

Il riepilogo dei più recenti aggiornamenti su bandi, concessioni mercati, fiere, posteggi, licenze

06 maggio 2021

#SALVIAMOGLIAMBULANTI In piazza a Firenze

Anche gli ambulanti senesi in piazza oggi a Firenze per lavorare

19 aprile 2021