Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

PUBBLICI ESERCIZI Servizi igienici per chi non è cliente

25 ottobre 2007

 

L'uso dei servizi igienici di un pubblico esercizio da parte di persone che non siano clienti è rimesso alla discrezionalità del gestore. E' quanto si deduce dalla risposta espressa dal Ministero dello Sviluppo economico, recentemente interpellato da una Amministrazione comunale in proposito. Il Ministero per esprimere il parere ha richiamato un precedente pronunciamento del Ministero della Salute, il quale si è in passato limitato ad affermare che esiste l’obbligo, per i pubblici esercizi, di dotarsi di servizi igienici destinati alla clientela, ai sensi dell’articolo 28 del DPR 327/80.
senza dir nulla circa il loro uso da parte di soggetti diversi dalla clientela.
In mancanza di una specifica norma regionale in proposito dunque, Il Ministero dello Sviluppo propende per la non obbligatorietà da parte degli esercenti a consentire l’uso dei servizi igienici ai "non clienti", rimettendo alla sola sensibilità e disponibilità di essi la possibilità che ciò avvenga.