Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Quali sono le agevolazioni per chi avvia attività nel centro di Siena?

Esenzioni su Tari, Cosap, pubblicità

26 ottobre 2016

 

aperto

Chiunque sia interessato ad aprire, oppure ha recentemente avviato un’attività imprenditoriale all’interno della cinta muraria, può redigere apposita domanda per accedere alle agevolazioni predisposte dal Comune di Siena. I  titolari di questi esercizi saranno esentati, fino ad un massimo di 3mila euro annui, dalla TARI (servizio per i rifiuti), COSAP (canone di occupazione del suolo pubblico), dall’imposta comunale sulla pubblicità e dal diritto sulle pubbliche affissioni.

CHI PUO' BENEFICIARNE. L'agebolazione è prevista per attività di artigianato, fornitura di servizi destinati alla fruizione di beni culturali, della mobilità sostenibile e dell’ambiente e commercio al dettaglio di prodotti certificati biologici, DOP e IGP.

 

CHI NON PUO' BENEFICIARNE. Non è possibile presentare domanda per la produzione di pizza al taglio, yougurterie, gelaterie, creperie, friggitorie, paninoteche, piadinerie e kebabberie, nonché attività di panificazione che si trovino all’interno di immobili notificati dalla Soprintendenza, officine meccaniche di riparazione auto e moto, carrozzerie ed elettrauto.P

 

COME CHIEDERE LE AGEVOLAZIONI. La modulistica è ora scaricabile dal sito del comune di Siena e, una volta compilata, inviarla per posta, o consegnarla a mano  all’Ufficio Protocollo del Comune di Siena, P.zza Il Campo, 53100 Siena, oppure tramite PEC a comune.siena@postacert.toscana.it.

Le domande vengono esaminate secondo l’ordine cronologico di presentazione  e accolte fino a esaurimento del budget a disposizione.

 

SAPERNE DI PIU'. Per ulteriori Info contattare  è possibile contattare lo 0577 292434 oppure tramite il servizio Avvio e Gestione d’Impresa di Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

Fai pubblicità? Usa il credito d'imposta

Prenotazione possibile nel mese di marzo

16 gennaio 2021

Smart&Start, finanziamenti per Start up innovative

Richieste possibili dal 20 gennaio fino ad esaurimento

10 gennaio 2020