Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Visite mediche: contro le lunghe attese attivo un numero verde

Istituito dalla Regione, riguarda inizialmente una serie di prestazioni

04 marzo 2015

 

sanità
Chi è in possesso di richiesta medica per una visita specialistica ma non riesce a farsela prenotare in tempi rapidi tramite il CUP da adesso  ha una nuova possibilità. La Regione Toscana ha infatti istituito un numero verde (800 55 60 60) che è possibile contattare quando i tempi di attesa per la visita vanno oltre quelli i 15 giorni per le visite e 30 giorni per gli esami di diagnostica più critici: ecografia addome superiore, eco addome inferiore, eco addome completo, visita oculistica, visita ortopedica, visita neurologica. Dal mese di aprile, la possibilità dovrebbe essere estesa anche altre prestazioni.
 
Questi tempi di risposta sono infatti quelli che la normativa regionale garantisce al cittadino toscano: la Regione ha così attivato questa ‘corsia di emergenza’ per i casi in cui il Cup dell’azienda sanitaria locale non riesca ad evadere la richiesta nei tempi previsti.  Il numero è  gratuito da tutto il territorio regionale per i numeri fissi e per i cellulari, ed è in funzione dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 15. A breve, nell'ottica di garantire il servizio 24 ore su 24, dovrebbe essere attivata anche una segreteria telefonica che entrerà in funzione dalle 15 alle 9 dei giorni feriali. Tutti i cittadini in possesso di ricetta medica per l'esecuzione di prestazioni specialistiche di primo accesso, che si sono già rivolti ai servizi di prenotazione dei Cup aziendali, sentendosi proporre una prenotazione con prima data disponibile oltre i tempi garantiti dalla normativa regionale: 15 giorni per le visite e 30 giorni per gli esami di diagnostica. Il servizio non è rivolto alle visite di controllo, che seguiranno percorsi distinti e saranno prenotate direttamente dallo specialista o dalla relativa unità operativa, al termine della prima visita o (in caso di ricovero) al momento delle dimissioni.
 
Al momento del contatto telefonico il cittadino deve comunicare i propri dati anagrafici: nome, cognome, codice fiscale, numero di telefono. Dopo aver preso in carico la richiesta, gli operatori del servizio si impegnano a ricontattare il cittadino entro 48 ore per  comunicare la data utile. 
Ai cittadini interessati dunque non resta che provare tramite il numero 800 55 60 60. Coloro che le faranno e vorranno farci conoscere il loro giudizio sul servizio potranno scriverci.