Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

MUSICA E DIRITTI D'AUTORE Agcom frena le pretese di LEA

La delibera invita Liberi Autori Editori a negoziare le tariffe

24 maggio 2024

 

lea

A seguito della liberalizzazione della gestione collettiva dei diritti d’autore e connessi, LEA (Liberi Editori Autori), il nuovo Organismo di Gestione Collettiva dei diritti che affianca SIAE, sta da tempo inviando agli utilizzatori di musica lettere con cui richiede il pagamento dei diritti d’autore per i propri rappresentati.

 

Se precedentemente percepiva i diritti degli autori mediante un accordo interno con SIAE, adesso LEA si muove autonomamente: ha determinato le proprie tariffe in modo autoreferenziale, senza trasparenza, oggettività, né elementi che consentano di rilevare la congruità delle stesse tariffe in relazione ad una rappresentatività nel settore riconosciuta o riconoscibile.

 

Con la delibera n. 96/24/CONS, del 17 aprile 2024  L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), su segnalazione effettuata dall’Associazione Confindustria Alberghi (AICA), ha accertato a carico di LEA la violazione degli obblighi di legge, disponendo che il tariffario per le strutture alberghiere venga determinato, ad esito di una negoziazione condotta tra le parti, in misura proporzionale rispetto alla rappresentatività effettiva dell’Ente nel settore di riferimento.

Ti potrebbero interessare anche:

APERIDEE la musica e chi gira intorno, a Siena

Al Centotre art pizza bar  gli assaggi di futuro tra spazi, musicisti pubblico e musica dal vivo

19 giugno 2024

CANONE SPECIALE RAI Quanto e quando pagare nel 2024?

Pubblicato il decreto con gli importi dei Canoni di abbonamento speciale RAI per il 2024.

13 febbraio 2024

SIAE e SCF Quali sconti sulle tariffe per associati Confesercenti?

Ecco nel dettaglio il quadro 2024 di scadenze, importi e modalità

22 gennaio 2024