Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

PIZZA NAPOLETANA D'ora in poi ”specialità tradizionale garantita”

Consentito usare la definizione solo rispettando precisi requisiti

02 dicembre 2022

 

pizza-napoletana-stg

Dal 18 dicembre diventa possibile utilizzare la denominazione di “Specialità tradizionale garantita” (STG) per la somministrazione della pizza napoletana. E’ l’effetto del Regolamento di esecuzione UE 2022-23  , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea il 28 novembre 2022.

 

Per poter fregiarsi della denominazione STG un prodotto alimentare o agricolo deve rispettare il disciplinare di produzione: nel caso della “Pizza Napoletana”, per poter utilizzare questa dicitura nelle confezioni o nei menù delle pizzerie si dovrà rispettare il disciplinare registrato nel 1984, che prevede fra le altre cose:

  • utilizzo di materie prime made in Italy
  • cottura esclusiva nel forno a legna a 485° C
  • altezza del cornicione di almeno 1-2 cm

il tutto sotto il controllo di un ente terzo di certificazione. In mancanza di questi requisiti la definizione di pizza napoletana non potrà essere esposta sulle confezioni o nei menù di ristoranti e pizzerie in Italia e nell'Unione Europea. 

 

Qui sotto in allegato il Disciplinare pizza napoletana.

 

Maggiori informazioni tramite il servizio Legislativo nelle sedi Confesercenti Siena

Ti potrebbero interessare anche:

DICEMBRE Gli eventi per le Feste in provincia di Siena

Una panoramica delle principali iniziative di animazione commerciale in provincia durante le festività

16 dicembre 2022

PANIFICAZIONE E PIZZERIA, primo corso 2023 a Siena

Corso di panificazione e pizzeria, in programma a Siena, a numero chiuso in scadenza il 16 dicembre

07 dicembre 2022