Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

TURISMO 2023 Buona la prima, ma non in Amiata

Grassi: ”prossime settimane strategiche per ottimizzare”

11 gennaio 2023

 

turismo-siena-2023

“Per il turismo senese il 2023 è cominciato quasi dappertutto al meglio. Ora facciamo il possibile perché anche il resto dell’anno sia all’altezza”.  Così Filippo Grassi, Presidente provinciale Assoturismo Confesercenti Siena traccia il bilancio delle festività 2022-23 per il settore. “Anche l’ultima coda, quella del week end post-Epifania, è stata caratterizzata da presenze interessanti di visitatori. Possiamo dire obiettivamente che anche solo qualche mese fa non ci saremmo aspettati un periodo festivo di questo tenore, che va ad aggiungersi al buon livello di presenze autunnali, almeno fino agli inizi di novembre. Con la stessa obiettività è bene rendersi conto che il clima mite ha fortemente favorito questo stato di cose, ma anche che il complesso di iniziative e l’offerta ricettiva sono stati generalmente all’altezza della situazione”.

 

Il buon livello di flussi turistici ha interessato in particolare il capoluogo ma anche Valdichiana, San Gimignano, Chianti e Valdorcia: “il rovescio della medaglia è purtroppo la delusione per gli operatori del turismo invernale, in particolare del monte Amiata, per i quali la stagione invernale a tutt’oggi non è sostanzialmente mai iniziata.  Anche di questo sarà utile tenere conto guardano al medio periodo a venire”.

 

Secondo il Presidente provinciale di Assoturismo, le prossime settimane di oggettiva bassa stagione potranno essere utili per ottimizzare le iniziative di promozione ed accoglienza in vista della ripresa dei flussi: “diversi imprenditori del settore, tra quelli che hanno la possibilità di farlo, dedicheranno tempo e risorse per qualificare ulteriormente la propria offerta di servizi; sono esempi virtuosi che vanno valorizzati dalle istituzioni a vario titolo coinvolte. Vale la pena incrementare le occasioni di contatto e di sinergia, e anticipare per quanto possibile il riproporsi della carenza di personale, un fenomeno paradossale che nei mesi scorsi ha impedito che la ricaduta del movimento turistico sul territorio fosse ulteriormente positiva”. A questo tema sarà tra l’altro dedicato il prossimo appuntamento con Aperidee, la serie di incontri-assaggi di futuro promossi da Confesercenti Siena, che sarà in programma il 18 gennaio alle ore 18 al Caffè Garibaldi di Colle val d’Elsa.

Ti potrebbero interessare anche:

ECONOMIA SENESE la crescita e le incognite

Presentati i dati della Giornata annuale in Camera di commercio: nel complesso andamento positivo, ma vari indicatori suggeriscono interventi

21 giugno 2024

APERIDEE la musica e chi gira intorno, a Siena

Al Centotre art pizza bar  gli assaggi di futuro tra spazi, musicisti pubblico e musica dal vivo

19 giugno 2024

RICETTIVI e LOCAZIONI TURISTICHE In arrivo il CIN, nuovi requisiti di sicurezza

Via alla sperimentazione in Puglia (seguiranno le altre regioni) per l’obbligo di richiedere ed esporre negli annunci online il Codice Identificativo Nazionale (CIN), e nuovi adempimenti in tema di sicurezza.

17 giugno 2024