Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

DPCM 14 LUGLIO Disposizioni fino al 31 luglio

per imprese e cittadini

15 luglio 2020

 

Il Dpcm 14 luglio 2020 proroga al 31 luglio le  misure contenute nel Dpcm 11 giugno, che avevano effetto fino al 14 luglio, e le disposizioni contenute nelle ordinanze  del  Ministro  della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020.

 

All’atto pratico, le uniche variazioni riguardano  gli allegati 1 (Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche,Produttive e Ricreative ) e 2 (Linee guida per il trasporto pubblico) del nuovo Dpcm che sostituiscono gli allegati 9 e 15 del precedente.

 

 In particolare, l’allegato 1 estende su tutto il territorio nazionale le misure introdotte dalla Regione Toscana con l’Ordinanza n. 70 qui sotto riepilogate in parallelo (nei casi di difformità valgono le disposizioni più restrittive):

 

GIORNALI E RIVISTE

 DPCM 14072020

È consentita la messa a disposizione, possibilmente in più copie, di riviste, quotidiani e materiale informativo a favore dell’utenza per un uso comune, da consultare previa igienizzazione delle mani.

 

ORDINANZA REGIONE TOSCANA N. 70 DEL 2 LUGLIO 2020

Nel territorio toscano è consentita la messa a disposizione di giornali, riviste, depliants illustrativi o altro materiale cartaceo per la lettura o consultazione pubblica da parte dei clienti, all’interno di pubblici esercizi (bar, pizzerie, ristoranti, esercizi commerciali, etc.), degli studi professionali, delle attività di parrucchieri, tatuatori ed estetisti, degli stabilimenti balneari e ingenerale in tutte le attività aperte al pubblico o che prevedano la fruizione da parte di clienti purché, sia indossata la mascherina e prima e dopo il loro utilizzo, sia effettuata una minuziosa pulizia delle mani con acqua e sapone o con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze;

 

GIOCHI DI CARTE E SIMILI

 DPCM 14072020(AGGIUNTA RIPORTATA ANCHE NELLA SCHEDA DELLE DISCOTECHE)

Sono consentite le attività ludiche che prevedono l'utilizzo di materiali di cui non sia possibile garantire una puntuale e accurata disinfezione (quali ad esempio carte da gioco), purché siano rigorosamente rispettate le seguenti indicazioni: obbligo di utilizzo di mascherina; igienizzazione frequente delle mani e della superficie di gioco; rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro sia tra giocatori dello stesso tavolo sia tra tavoli adiacenti. Nel caso di utilizzo di carte da gioco è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi.

 

ORDINANZA REGIONE TOSCANA N. 70 DEL 2 LUGLIO 2020

Disposizioni per l’utilizzo delle carte da gioco.

Nel territorio toscano, è consentito l'utilizzo di carte da gioco, purchè sia indossata la mascherina e sia effettuata una minuziosa igienizzazione delle mani con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze dei giocatori, prima durante e dopo lo svolgimento del gioco; è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi; vicinanze.

 

 

Queste le linee essenziali. Si suggerisce la lettura integrale del provvedimento e l'approfondimento tramite le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

GREEN PASS E LAVORO Atteso Decreto

Attesa la pubblicazione del nuovo Dl sul Green pass obbligatorio per lo svolgimento di mansioni lavorative. Previsti anche nuovi sostegni per le associazioni

17 settembre 2021

DL, Dpcm, Ordinanze, FAQ…che significa?

Guida minima ai provvedimenti che ci riguardano

14 settembre 2021

CVIRUS Decreti, restrizioni, aiuti: pagina-guida

Il riepilogo di provvedimenti e iniziative

13 settembre 2021