Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

DPCM 14 LUGLIO Disposizioni fino al 31 luglio

per imprese e cittadini

15 luglio 2020

 

Il Dpcm 14 luglio 2020 proroga al 31 luglio le  misure contenute nel Dpcm 11 giugno, che avevano effetto fino al 14 luglio, e le disposizioni contenute nelle ordinanze  del  Ministro  della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020.

 

All’atto pratico, le uniche variazioni riguardano  gli allegati 1 (Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche,Produttive e Ricreative ) e 2 (Linee guida per il trasporto pubblico) del nuovo Dpcm che sostituiscono gli allegati 9 e 15 del precedente.

 

 In particolare, l’allegato 1 estende su tutto il territorio nazionale le misure introdotte dalla Regione Toscana con l’Ordinanza n. 70 qui sotto riepilogate in parallelo (nei casi di difformità valgono le disposizioni più restrittive):

 

GIORNALI E RIVISTE

 DPCM 14072020

È consentita la messa a disposizione, possibilmente in più copie, di riviste, quotidiani e materiale informativo a favore dell’utenza per un uso comune, da consultare previa igienizzazione delle mani.

 

ORDINANZA REGIONE TOSCANA N. 70 DEL 2 LUGLIO 2020

Nel territorio toscano è consentita la messa a disposizione di giornali, riviste, depliants illustrativi o altro materiale cartaceo per la lettura o consultazione pubblica da parte dei clienti, all’interno di pubblici esercizi (bar, pizzerie, ristoranti, esercizi commerciali, etc.), degli studi professionali, delle attività di parrucchieri, tatuatori ed estetisti, degli stabilimenti balneari e ingenerale in tutte le attività aperte al pubblico o che prevedano la fruizione da parte di clienti purché, sia indossata la mascherina e prima e dopo il loro utilizzo, sia effettuata una minuziosa pulizia delle mani con acqua e sapone o con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze;

 

GIOCHI DI CARTE E SIMILI

 DPCM 14072020(AGGIUNTA RIPORTATA ANCHE NELLA SCHEDA DELLE DISCOTECHE)

Sono consentite le attività ludiche che prevedono l'utilizzo di materiali di cui non sia possibile garantire una puntuale e accurata disinfezione (quali ad esempio carte da gioco), purché siano rigorosamente rispettate le seguenti indicazioni: obbligo di utilizzo di mascherina; igienizzazione frequente delle mani e della superficie di gioco; rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro sia tra giocatori dello stesso tavolo sia tra tavoli adiacenti. Nel caso di utilizzo di carte da gioco è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi.

 

ORDINANZA REGIONE TOSCANA N. 70 DEL 2 LUGLIO 2020

Disposizioni per l’utilizzo delle carte da gioco.

Nel territorio toscano, è consentito l'utilizzo di carte da gioco, purchè sia indossata la mascherina e sia effettuata una minuziosa igienizzazione delle mani con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze dei giocatori, prima durante e dopo lo svolgimento del gioco; è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi; vicinanze.

 

 

Queste le linee essenziali. Si suggerisce la lettura integrale del provvedimento e l'approfondimento tramite le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

RISTORI QUATER Decreto convertito in legge

Pubblicata la legge di conversione: movità su Superbonus e crediti d'imposta energetici

18 gennaio 2023

DECRETO CARBURANTI Pubblicato in Gazzetta ufficiale

Pubblicato il DL 6/2023 che contiene disposizioni per utilizzatori di carburanti e per gestori degli impianti di distribuzione

14 gennaio 2023

INVIO DATI TS Il calendario aggiornato 2023-24 e le specifiche tecniche

Pubblicati per l'invio dei dati al sistema Tessera Sanitaria da parte delle professioni sanitarie 

13 gennaio 2023