Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

IMPRESE FEMMINILI Agevolazioni da maggio: ecco come

Possibile presentare le richieste al MISE

06 aprile 2022

 

imprese-femminili-agevolazioni

Maggio sarà un mese importante per le donne che hanno avviato da poco un’impresa, o che stanno per farlo.

 

AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE FEMMINILI

Dal 5 maggio le imprese non ancora in attività, o quelle costituite da meno di 12 mesi potranno compilare la richiesta al MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati; più avanti, dal 19 maggio la richiesta potrà essere materialmente inviata. L’avvio di nuove attività imprenditoriali sarà inoltre supportato con azioni dirette ad affiancare le donne nel percorso di formazione ma anche attraverso servizi di assistenza tecnico-gestionale della misura

 

AGEVOLAZIONI PER SVILUPPO IMPRESE FEMMINILI

Le imprese che invece sono in attività da più di un anno potranno presentare la stessa richiesta, con un diverso calendario: compilazione dal 24 maggio, invio dal 7 giugno 2022.  

 

AGEVOLAZIONI: IN CHE FORMA?

Gli incentivi per la nascita delle imprese femminili, saranno in forma di contributo a fondo perduto per un importo massimo pari a:

  •         80% delle spese ammissibili e comunque fino a euro 50.000,00, per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili non superiori a euro 100.000,00;
  •         50% delle spese ammissibili, per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili superiori a euro 100.000,00 e fino a euro 250.000,00;

 

Gli incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili avranno forma  sia di contributo a fondo perduto che di finanziamento agevolato:

  •         per le imprese femminili costituite da non più di 36 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione, le agevolazioni sono concesse fino a copertura dell’’80% delle spese ammissibili, in egual misura in forma di contributo a fondo perduto e in forma di finanziamento agevolato;
  •         per le imprese femminili costituite da oltre 36 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione, le agevolazioni sono concesse come al punto precedente in relazione alle spese di investimento, mentre le esigenze di capitale circolante costituenti spese ammissibili sono agevolate nella forma del contributo a fondo perduto.

 

 

I REQUISITI

Il Fondo a sostegno dell’impresa femminile è stato istituito al fine di promuovere e sostenere l’avvio e il rafforzamento dell’imprenditoria femminile nei settori:

  • commercio e turismo.
  • fornitura di servizi, in qualsiasi settore
  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;

 

Le iniziative devono:

  • essere realizzate entro 24 mesi dalla data di trasmissione del provvedimento di concessione delle agevolazioni
  • prevedere spese ammissibili non superiori a 250.000,00 euro al netto d’Iva per i programmi di investimento che prevedono la costituzione e l’avvio di una nuova impresa femminile;
  • prevedere spese ammissibili  non superiori a 400.000 euro al netto d’Iva per i programmi di investimento volti allo sviluppo e al consolidamento di imprese femminili.

 

Le agevolazioni sono concesse con una procedura valutativa a sportello e devono essere compilate esclusivamente tramite lo sportello informatico messa a disposizione da Invitalia.

 

 

AGEVOLAZIONI PER IMPRESE FEMMINILI:  COME APPROFONDIRE

Cliccando QUI è possibile consultare il dettaglio dei criteri di valutazione, le spese ammissibili e gli oneri informativi.

Per avere supporto nella redazione dello un studio di prefattibilità dell'operazione, nella presentazione della domanda, e nella successiva fase di rendicontazione è possibile rivolgersi nelle sedi Confesercenti Siena al servizio Credito , che sarà supportato da Italia Comfidi.

Ti potrebbero interessare anche:

CODICI ATECO Come cambiano nel 2022?

L’Istat ha aggiornato i codici Ateco, che identificato il tipo di attività esercitata da chi fa impresa: ecco come

03 febbraio 2022

ERASMUS Anche per imprese occasioni per crescere

Erasmus for entrepeneurs offre ai nuovi imprenditori – o aspiranti tali – occasioni affiancare professionisti già affermati in un altro paese

21 gennaio 2022

NUOVE IMPRESE Giovani, rosa o ammortizzati: microcredito dal 6 dicembre

Dal 6 dicembre nuovo bando a sostegno di giovani, donne o destinatari di ammortizzatori sociali

26 novembre 2021