Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

SPOSTAMENTI Le nuove disposizioni

Decreto pubblicato, valido fino al 27 marzo

24 febbraio 2021

 

decreto-spostamenti

E' stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 23 febbraio 2021 il Decreto 23 febbraio 2021 n. 15 di ulteriore proroga del divieto di spostamenti tra i regioni fissato dal  Decreto legge 14 gennaio e poi prorogato dal Decreto 12 febbraio 2021 n. 12.  Il nuovo termine è ora esteso fino al 27 marzo 2021, fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute, e in ogni caso il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

 

In tema di spostamenti, è utile tenere conto che:

  • nelle zone rosse non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.
  • nelle zone gialle sono consentiti tra le 5.00 e le 22.00 verso abitazioni private abitate all’interno della stessa Regione
  • nelle zone arancioni tra le 5.00 e le 22.00 all’interno dello stesso Comune, fino a un massimo di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone conviventi disabili o non autosufficienti;  nei Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini.

 

Queste disposizioni aggiornano quelle contenute nel  comma 4 dell'articolo 1 del decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2, che viene quindi abrogato.

Restano valide tutte le altre disposizioni contenute nei precedenti provvedimenti.

 

Il Decreto riordina anche le definizioni di zone e colori:

  • "Zona bianca",  dove l'incidenza settimanale di contagi è  inferiore  a  50 casi ogni 100.000 abitanti per tre settimane  consecutive , in uno scenario di tipo 1, con un livello di rischio basso;
  • "Zona arancione", dove  l'incidenza settimanale  dei  contagi e' superiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti in uno scenario di tipo 2,  con  livello  di  rischio  almeno  moderato, o dove in presenza di una analoga incidenza  settimanale dei contagi, lo scenario sia di tipo 1  con  livello  di rischio alto;
  • "Zona rossa", dove  l'incidenza settimanale dei contagi è superiore a 50  casi ogni 100.000 abitanti con  uno scenario di  tipo  3, con livello di rischio almeno moderato;
  • "Zona gialla", dove  sono  presenti parametri differenti da quelli indicati per le altre zone.

 

Si raccomanda la lettura integrale del Decreto e l'approfondimento tramite le sedi Confesercenti Siena

 

Ti potrebbero interessare anche:

FINE GIUGNO Le scadenze e i rinvii

30 giugno ricco di adempimenti: l’appuntamento 2022 con il giro di boa del primo semestre si presenta quest’anno più denso del solito. 

23 giugno 2022

SEMPLIFICAZIONI FISCALI Decreto pubblicato

Provvedimenti su fisco, lavoratori immigrati, crisi d’impresa, mobilità elettrica

23 giugno 2022

GUIDA COVID Decreti, restrizioni, aiuti: pagina-orientamento

Il riepilogo di provvedimenti e iniziative

16 giugno 2022