Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Politiche sociali e attività per la terza età

Fipac: aggregazione e animazione sociale

 

La Fipac - Federazione italiana pensionati attività commerciali è l'Associazione che sviluppa una politica propositiva e innovativa a favore della terza età. Rappresenta il sindacato di riferimento per i pensionati ex lavoratori autonomi e non solo, e affianca una politica attiva di tutela dei diritti della categoria, con una vivace attività di aggregazione e animazione sociale, che attraverso l'organizzazione di incontri, convivi e soggiorni in villeggiatura, la rendono una delle realtà più dinamiche per la valorizzazione della terza età. A vantaggio degli affiliati anche un’ampia gamma di convenzioni e facilitazioni per l’acquisto di prodotti e servizi.

 

Prestazioni Sociali
Approfondimenti su tutti i servizi dovuti alla famiglia, in particolare dei pensionati e degli imprenditori associati, in abbinamento alle prestazioni del patronato  Epasa Itaco. Tra le consulenze offerte figurano quelle relative a pratiche concernenti:


- asili nido
- libri scolastici
- tasse universitarie
- agevolazioni per il trasporto sui mezzi pubblici
- assegno di maternità dei comuni
- assistenza domiciliare per i pensionati invalidi
- ticket sanitari

 

Vuoi saperne di più? contattaci o vieni in una delle nostre sedi nelle terre di Siena.

Ultime notizie e approfondimenti

Hai un racconti di vita vissuta? Puoi entrare in Bottega della Memoria

Fino al 15 novembre possibile partecipare alla rassegna

27 settembre 2018

Working for refugee, un riconoscimento per le imprese

Possibile richiederlo fino ad ottobre 2018

20 giugno 2018

Risparmiare con Fipac: in farmacia, e nella Grotta del Sale

Tre giornate in collaborazione con la clinica del Sale Siena

18 giugno 2018

Terza età e benessere: cosa è emerso dal confronto Fipac

A Siena amministratori pubblici, medici, operatori sociali e i diretti interessati 

19 aprile 2018

Terza età e benessere con la Fipac il 19 aprile

A Siena un incontro per la Settimana della buona salute

17 aprile 2018