Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Diritti Siae e Scf: proroghe e ulteriori sconti sugli importi

Pubblicato il 25 giugno 2020

Per i diritti sulla musica d'ambiente

siae

Dopo aver  nuovamente prorogato su tutto il territorio nazionale i termini di pagamento degli abbonamenti per Musica d’Ambiente, La Siae ha disposto nuove agevolazioni in virtù dell'emergenza Covid 19. In particolare:

 

Abbonamenti annuali di Musica d’Ambiente e abbonamenti per musica a sostegno di attività sportive e d’insegnamento (palestre, corsi di danza)

È prevista la riduzione del 25% per tutti gli esercizi commerciali e le attività, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari (di piccole e grandi dimensioni) anche se commercializzati insieme ad altre tipologie merceologiche (empori, supermercati, ipermercati, ecc.).

 

Abbonamenti stagionali di musica d’ambiente

È prevista la riduzione di ½ per ciascuna mensilità interessata per gli abbonamenti attivi nel periodo compreso tra marzo e maggio 2020 (la riduzione non è prevista per i mesi precedenti e successivi al predetto periodo).

 

Ulteriore riduzione per il comparto turistico ricettivo

È prevista la riduzione del 10% (al netto delle eventuali riduzioni di cui ai precedenti punti) per per i pubblici esercizi stagionali, inclusi gli stabilimenti balneari e per le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere titolari di un abbonamento annuale o stagionale; per queste, in particolare, in alternativa è previsto il ricalcolo dell'abbonamento tenendo conto dei periodi di chiusura (vedi sotto).

 

Come preannunciato, sono inoltre in vigore le proroghe sui termini di pagamento:

  • al 30 giugno i termini di pagamento  per gli abbonamenti annuali già prorogati al 31 maggio: fanno eccezione solo quelli relativi a rivendite di generi alimentari o miste (supermercati, empori) chev restano fissati al 31 maggio.
  • al 31 luglio per gli abbonamenti stagionali. 

 

Altro tempo in più dunque per possibilità per le imprese associate di corrispondere i diritti sullapubblica esecuzione musicale  in forma agevolata (risparmio medio 25 per cento). 

 

La convenzione interessa pubblici esercizi, negozi e tutti gli spazi aziendali in cui si faccia uso di musica come sottofondo, base di centralino, esibizione dal vivo e quant'altro.

  

 QUI  IL DETTAGLIO DELLE PROROGHE SIAE.

 

SIAE PER STRUTTURE RICETTIVE: POSSIBILE DETRARRE IL PERIODO DI CHIUSURA

Il 24 giugno la Società degli Autori ed Editori ha comunicato di aver preso ulteriori provvedimenti specifici per il settore alberghiero.

In particolare, per gli  abbonamenti annuali, in presenza di una comunicazione inviata dalla struttura ricettiva all’Amministrazione comunale, dalla quale emerga la sospensione totale dell’attività, la SIAE ha previsto di calcolare l’abbonamento sulla base degli effettivi mesi di apertura.


La modalità di calcolo (detta “analitica”) sarà alternativa al calcolo dell’abbonamento con le modalità forfetarie ( ridotta del 25% e, sull’importo netto, ulteriore riduzione del 10% per il settore turistico alberghiero). Chi opta per questa modalità di calcolo basata sugli effettivi mesi di apertura dovrà presentare al competente Ufficio SIAE un’autocertificazione,  nella quale occorrerà indicare gli estremi della comunicazione (SCIA) di sospensione dell’attività trasmessa al Comune e il periodo interessato.

 

Qualora la chiusura della struttura non sia continuativa (ad esempio aperture solo nel weekend o altro) o quando l’esercente non sia in possesso della documentazione attestante la totale sospensione dell’attività, l’accesso al calcolo analitico non sarà consentito. Le frazioni di mensilità saranno conteggiate per intero ai fini del pagamento, e  con l’applicazione del metodo analitico non sarà applicata l’ulteriore riduzione del 10% sull’abbonamento per i mesi in cui l’attività è aperta.

 

Le strutture che possono e vogliono optare per il calcolo analitico dovranno comunque corrispondere – entro il 10 luglio 2020  la quota dell’abbonamento relativo ai mesi antecedenti la chiusura. La restante parte dell’abbonamento per l’annualità 2020 dovrà essere corrisposta prima della riapertura dell’attività per il corrente anno per poter accedere alle riduzioni associative.

 

 

SCF

 

Un'analoga convenzione riguarda inoltre il pagamento dei diritti SCF. Anche sulla quale sono state disposte condizioni particolari:

In particolare, lo storno della quota di compenso annuo corrispondente al periodo di chiusura forzata.

 

i termini di pagamento sono prorogati al prossimo 30 giugno, mentre resta invece confermata la proroga al 31 luglio p.v. (31 agosto per gli stagionali) del termine di pagamento degli “Abbonamenti Musica d’Ambiente Diritti Connessi” per Pubblici Esercizi, Esercizi Acconciatori ed Estetisti e Strutture Turistico Ricettive che vengono riscossi da SIAE su mandato di SCF. Inoltre, analogamente a quanto disposto da SIAE per i compensi di Diritto d’Autore, SCF ha disposto l’applicazione di un’ulteriore riduzione del 10% sui compensi dovuti dalle strutture turistico ricettive (alberghiere ed extra alberghiere) e dai pubblici esercizi stagionali, ivi compresi gli stabilimenti balneari.


 

Nella sezione CONVENZIONI il dettaglio delle condizioni.

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY