Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

E-FATTURA Esonero parziale per settore sanitario e sport dilettanti

Pubblicato il 16 dicembre 2018

Lo ha introdotto il dl 119/18 convertito in legge

fattura-elettronica-siena

Medici e farmacie saranno escluse dall’emissione della fattura elettronica per il 2019, qualora stiano già inviando i dati al sistema TS. L'esclusione riguarderà anche le associazioni sportive minori.  Lo ha stabilito il  Decreto Fiscale 119/2018 cobvertito in legge il 13/12/2018.

La novità è stata inserita per cercare di far fronte ai rilievi mossi dal Garante della Privacy sulla fatturazione elettronica.  Nel dettaglio, per il solo 2019 saranno esclusi dall’invio delle fatture elettroniche:

  • farmacie
  • aziende sanitarie locali
  • iscritti all’ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri, anche se operanti in studi associati
  • strutture autorizzate all’erogazione di servizi sanitari (e non accreditate al SSN) secondo il Dleg. 502/1992
  • strutture autorizzate per la vendita al dettaglio di medicinali veterinari, secondo il d.leg. 193/2006
  • esercizi commerciali che vendono al pubblico farmaci con codice univoco
  • esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico che hanno effettuato la comunicazione al Ministero della Salute
  • iscritti agli albi professionali di psicologi, infermieri , ostetriche ed ostetrici, medici veterinari, tecnici di radiologia medica

 

 

L’esonero riguarda solo i dati trasmessi via Sistema TS (tessera sanitaria); resta quindi l’obbligo per i dati non inclusi, e resta l’obbligo di ricezione delle fatture elettroniche da terzi. L'esonero (non solo per il 2019) le associazioni sportive dilettantistiche fino a 65mila euro di fatturato in regime agevolato 398 e le SSD.

 

 

Ti potrebbero interessare anche:
seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie - POLICY PRIVACY