Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

CVIRUS Le disposizioni del Decreto 4 marzo 2020

Per imprese, associazioni, società sportive

05 marzo 2020

 

Cvirus-4marzo

Di seguito la sintesi delle evidenze di principale interesse per i soggetti associati contenute nel DPCM 4 marzo 2020

 

Nell’articolo 1:

EVENTI

A) congressi, le riunioni, i meeting e gli  eventi sociali in  cui  e'  coinvolto  personale  sanitario  o   personale incaricato dello svolgimento di  servizi  pubblici  essenziali sono SOSPESI; altre attività  convegnistiche o congressuali  DIFFERITE OLTRE IL 3 APRILE;

B)  le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, se  comportano affollamento di  persone che non  rispetti la distanza di almeno  un  metro: SOSPESE

 

SPORT

C) Eventi e  competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in  ogni  luogo,  sia  pubblico  sia

privato: SOSPESI;

CONSENTITI eventi e sedute di allenamento  degli atleti agonisti senza  la  presenza  di pubblico; in tali casi  tali casi, le associazioni e le società sportive  tramite proprio personale medico devono effettuare  i CONTROLLI idonei a contenere  il  rischio  di  diffusione  del  virus COVID-19  tra  gli  atleti,  i  tecnici,  i  dirigenti  e  tutti  gli accompagnatori che vi partecipano.

CONSENTITI lo sport di base  e  le  attività motorie in genere, all'aperto o in  palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, SE  si rispetta la distanza di almeno  un  metro tra le persone

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

D) fino  al  15  marzo  2020, i servizi educativi per l'infanzia,  attività scolastiche e di formazione  superiore,  comprese  le Università e le Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale  e Coreutica, di corsi professionali, master e università  per  anzianI: SOSPESI;  restano POSSIBILI le attività  formative a distanza  

E) viaggi d'istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite  guidate  e  le  uscite  didattiche  comunque denominate: SOSPESI  

 

LAVORO A DISTANZA

n) la modalità di lavoro agile (v.  artt.18-23 legge 22 maggio 2017, n. 81), può essere applicata dai datori di lavoro  a  ogni rapporto di lavoro subordinato, ricorrendo alla documentazione resa  disponibile sul sito dell'Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro;

 

Nell’articolo 2

e)  alle associazioni culturali e sportive è RACCOMANDATO di offrire  attività  ricreative individuali alternative a quelle collettive interdette dal decreto, favorendo   attività  svolte all'aperto senza  creare  assembramenti  di  persone, oppure presso il domicilio degli interessati;

 

Nell’articolo 4:

VALIDITA’ DELLE DISPOSIZIONI

salvo le indicazioni specifiche: FINO al 3 APRILE

 

Nell’ALLEGATO 1:

LOCALI PUBBLICI, PALESTRE, SUPERMERCATI, FARMACIE E ALTRI LUOGHI DI AGGREGAZIONE:

è RACCOMANDATO di mettere   a disposizione  soluzioni idroalcoliche  per il lavaggio delle mani.

 

Queste le evidenze di principale interesse per i soggetti associati. Si raccomanda  a tutti la lettura integrale del decreto.

 

AGGIORNAMENTO DEL 8 MARZO 2020: le disposizioni di questo DPCM sono state sostituite da quelle contenute nel nuovo DPCM 8 marzo 2020.

Ti potrebbero interessare anche:

DL, Dpcm, Ordinanze, FAQ…che significa?

Sentiamo parlare di leggi, di Decreti (legge e Dpcm) e di ordinanze. Cosa si intende esattamente con questi termini, e quanto sono importanti?

04 novembre 2022

GUIDA COVID Decreti, restrizioni, aiuti: pagina-orientamento

Il riepilogo di provvedimenti e iniziative

03 novembre 2022

CVIRUS Prevenzione personale

Le buone regole da seguire e le indicazioni specifiche

02 settembre 2022