Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

GESTORI Nuove scadenze per invio corrispettivi

Disposte dall'Agenzia delle Entrate

23 aprile 2020

 

L'agenzia delle Entrate, a seguito del confronto con le associazioni di categoria degli operatori di settore, ha emanato un provvedimento che di fatto proroga i termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 2, comma 1-bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015 n. 127.

 

In particolare, la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi sarà obbligatoria:

 

· a partire dal 1° settembre 2020 per gli esercenti impianti di distribuzione carburante che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio, destinati a essere utilizzati come carburanti per motore, per una quantità superiore a 1,5 milioni di litri;

 

· a partire dal 1°gennaio 2021 per tutti gli altri soggetti che non rientrano nel precedente punto.

 

 

Resta inalterata la previsione sulla "frequenza di trasmissione" dei corrispettivi:

 

· per i soggetti che effettuano la liquidazione periodica IVA con cadenza trimestrale, entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento;

 

· per i soggetti che effettuano la liquidazione periodica IVA con cadenza mensile, entro l’ultimo giorno del mese successivo al mese di riferimento.

Ti potrebbero interessare anche:

APERIDEE Assaggi di futuro prima di cena

Scambio di esperienze e occasioni di assaggio: ecco Aperidee, dal 15 giugno nei pubblici esercizi aderenti a Vetrina Toscana

07 dicembre 2022

CARBURANTI Proroga accise: le date per novembre e dicembre

Pubblicato il Decreto legge che regola in modo differenziato la proroga della riduzione sulle accise sui carburanti al 31 dicembre 2022

24 novembre 2022

AIUTI QUATER Decreto pubblicato

Pubblicato in Gazzetta ufficiale del Decreto legge “Aiuti quater”: novità su carobollette, superbonus, registratori di cassa, accise

21 novembre 2022