Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Imprese giovani, innovative, in espansione: ecco i finanziamenti

Dal 15 ottobre possibile presentare le domande

14 ottobre 2015

 

impresa-ragazzi

Favorire la creazione, ed il consolidamento, di nuove imprese. E’ questo l’obiettivo comune dei tre bandi che mettono a disposizione 21 milioni di euro complessivi che la Regione Toscana apre domani, 15 ottobre. I tre bandi, che si inseriscono all’interno del PORCreO Fesr 2014-2020, ovvero il Programma Operativo Regionale Crescita e Occupazione, e del più ampio Progetto Giovanisì, erano stati preannunciati in estate e  riguardano in particolare i settori manifatturiero, turismo, commercio, terziario e start up innovative ad alto contenuto tecnologico.


I CONTENUTI DEI BANDI
I primi due bandi prevedono un pacchetto di misure per sostenere l’avvio di micro e piccole imprese giovanili nel commercio, turismo e terziario e nel manufatturiero. Il sostegno avviene attraverso il microcredito (con una dotazione finanziaria di quasi 12,5mln di euro) e voucher (più di 4,2mln) per l’acquisizione di servizi di consulenza e supporto all’innovazione utili alla creazione e allo svolgimento dell’attività d’impresa. Prevista anche l’eventuale concessione di garanzie regionali per agevolare l’accesso al credito e per investimenti connessi alla fase di avvio dell’impresa, oltre che per favorire il consolidamento di impresa.


Il terzo bando finanzia progetti di investimento per l’avvio di imprese giovanili innovative in vari settori: dell’industria, del manifatturiero, del commercio e del terziario, nonché i Fab Lab, spazi condivisi per la fabbricazione digitale. La dotazione finanziaria iniziale è di 4,3mln di euro messi a disposizione attraverso finanziamenti agevolati e voucher.


I DESTINATARI
Per tutti e tre i bandi i destinatari sono micro e piccole imprese giovanili costituite nei due anni precedenti alla data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione e persone fisiche che costituiranno micro o piccole imprese innovative e giovanili entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un’età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa stessa.


PER APPROFONDIRE
– Le domande vanno presentate online sul sito di Toscanamuove (soggetto gestore del bando), fino ad esaurimento del plafond messo a disposizione.
Approfondimenti sul sito sito web di Giovanisì e presso le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

MORATORIA PRESTITI e RIMBORSI SPESE COVID Come attivarsi

Possibile il credito d’imposta sulle spese di prevenzione-covid che le imprese decideranno di sostenere la prossima estate.

16 giugno 2021

PASTICCERIA: corso estivo a Siena

Da fine giugno, inizia il corso di pasticceria totalmente pratico: 5 incontri da 5 ore ciascuno, che avranno inizio lunedì 28.

14 giugno 2021

START UP GIOVANI E DONNE Dal 19 maggio nuovi incentivi

Definite le modalità per gli incentivi all'autoimprenditorialità per micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile

13 aprile 2021