Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

Nel tuo locale proponi un Pranzo sano fuori casa? Fallo sapere

Ecco come i pubblici esercizi possono aderire al progetto regionale

31 gennaio 2024

 

pranzo-sano-fuori-casa

La Regione Toscana e le AUSL territoriali stanno promuovendo il progetto “Pranzo sano fuori casa”, inserito nel programma “Guadagnare Salute in Toscana  e rendere facili le scelte salutari – Linee di indirizzo e istituzione dell’osservatorio sugli stili di vita”.

 

Alla base del progetto c’è la convinzione che la ristorazione costituisca il contesto privilegiato per favorire l’acquisizione da parte dei consumatori di scelte alimentari sane. L’abitudine a consumare pasti fuori casa si sta sempre più diffondendo, ed interessa molteplici categorie di persone: lavoratori, studenti e non solo. Le persone si trovano spesso a dover scegliere tra piatti eccessivamente calorici, poveri in vitamine e minerali, ricchi in sale e grassi. Da qui l’importanza di sensibilizzare e formare gli addetti alla produzione e somministrazione di alimenti, affinché la qualità nutrizionale divenga una prerogativa fondamentale dei loro prodotti.

 

PRANZO SANO FUORI CASA: COME ADERIRE?

Ogni pubblico esercizio può aderire al progetto gratuitamente,  sottoscrivendo le Linee Guida regionali e comparendo a seguire nella mappa dei locali segnalati sull’apposito portale PRANZO SANO FUORI CASA.

 

Sullo stesso portale sono disponibili le indicazioni per i pubblici esercizi che intendono aderire. Ulteriori ragguagli sono possibili tramite il servizio Ambiente e sicurezza nelle sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

Il tuo bar è in cerca di Aperidee? Faccelo sapere

Se il tuo pubblico esercizio ha spazi idonei ed un’offerta drink-food che merita di essere valorizzata all’ora dell’aperitivo, hai  tempo fino al 14 marzo

26 febbraio 2024

FEBBRAIO BENEFITS Le novità per associati

Nuovi ingressi  nel carnet di convenzioni e benfits per per associati Confesercenti Siena: i trattamenti spa resorts di Fonteverde seguono le riduzioni sulle tariffe Siae - Scf 

15 febbraio 2024

AGENZIE DI VIAGGIO Contributi 2023: l'autocertificazione per riceverli

Gli assegnatari devono ora autocertificare gli importi richiesti

15 febbraio 2024