Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE IMPRESE Richieste dal 29 giugno

Per le attività di Siena Arezzo e provincie

24 giugno 2020

 

voucher-digitalizzazione-siena

La Camera di Commercio di Siena ha pubblicato il bando PID – Voucher Digitalizzazione imprese 2020. Obiettivi generali del bando sono:

  • promuovere servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali
  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese post emergenza sanitaria da Covid-19
  • sviluppare la capacità di collaborazione tra imprese tramite nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented.

 

BANDO DIGITALIZZAZIONE: IN COSA CONSISTONO I VOUCHER?

Il voucher consiste in un contributo massimo di euro 3.500,00,  e dovrà  contare su  un investimento minimo di Euro 1.430,00 (per riconoscere un contributo di almeno 1.000,00 Euro ad impresa). L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili, con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%. Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

 

SU QUALI INTERVENTI POTRA’ ESSERE UTILIZZATO?

Gli ambiti tecnologici dovranno riguardare almeno una tecnologia tra le seguenti:

a) robotica avanzata e collaborativa;

b) interfaccia uomo-macchina;

c) manifattura additiva e stampa 3D;

d) prototipazione rapida;

e) internet delle cose e delle macchine;

f) cloud, fog e quantum computing;

g) cyber security e business continuity;

h) big data e analytics;

i) intelligenza artificiale;

j) blockchain;

k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa

(realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

l) simulazione e sistemi cyberfisici;

m) integrazione verticale e orizzontale;

n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;

o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con

elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM,

CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

p) sistemi di e-commerce;

q) sistemi per lo smart working e il telelavoro;

r) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita

per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento

legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;

s) connettività a Banda Ultralarga.

 

con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2:

a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

b) sistemi fintech;

c) sistemi EDI, electronic data interchange;

d) geolocalizzazione;

e) tecnologie per l’in-store customer experience;

f) system integration applicata all’automazione dei processi;

g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

h) programmi di digital marketing.

 

 

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE: COME PRESENTARE LA RICHIESTA?

Le domande vanno presentate in documento formato pdf tra il 29 giugno e il 30 settembre, salvo esaurimento anticipato del plafond complessivo.

 

PER APPROFONDIRE

E ‘ possibile consultare le documentazione integrale del bando, oppure rivolgersi al servizio Credito nelle sedi Confesercenti Siena

Ti potrebbero interessare anche:

BONUS TV Dal 23 agosto: come essere pronti

Dal 23 agosto operativo il bonus tv: gli esercenti interessati devono preaccreditarsi

09 agosto 2021

CERCASI PERSONALE?

Suggerimenti per facilitare l’incontro tra la domanda e offerta di lavoro in pubblici esercizi e strutture ricettive

09 agosto 2021

TRANSIZIONE COME ? Per saperne di più

Quasi 200 miliardi di euro dall’Europa all’Italia per la transizione. Come partecipare? Per saperne di più, dal 31 marzo  la serie di appuntamenti  “TRANSIZIONE ? COME"

14 luglio 2021