Facebook icona
g+ icona
Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

LIBRERIE Credito d’imposta, si entra nel vivo

Pubblicato il 09 luglio 2018

On line il portale dedicato, imminente la possibilità di registrarsi

credito-imposta-librerie-siena

E' on line il portale dedicato https://taxcredit.librari.beniculturali.it/ per il Credito d'imposta delle librerie, con le relative linee guida. Dalla metà di luglio per le librerie interessate sarà possibile materialmente registrarsi ed avviare la procedura per la richiesta del credito fiscale. 

 

Come avevamo anticipato, il 13 Giugno la Presidente SIL Confesercenti Cristina Giussani accompagnata dal Coordinatore Nazionale Ermanno Anselmi, era stata ricevuta presso la Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali a cui è stata affidata la gestione del credito fiscale per le librerie sulla base del Decreto Ministeriale relativo.

 

Lo staff della Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali aveva esposto in anteprima il funzionamento del portale dedicato, nel quale gli esercenti dovranno registrarsi e inserire tutti i dati atti a permettere il calcolo del credito fiscale a cui si avrà diritto.

 

CREDITO D’IMPOSTA: COME SI PROCEDE?

Il portale sarò collegato al sistema di InfoCamere, per un controllo incrociato dei dati, e sarà necessario essere attrezzati per la firma digitale. Il sistema messo in opera dal Ministero è semplice e soprattutto molto intuitivo e si procede passo passo nella compilazione.

 

Ogni libreria potrà chiedere di far compilare la pratica al proprio consulente, oppure farlo in proprio. Per registrarsi e compilare tutti i moduli  ci sarà tempo fino al 30 settembre. Poi la Direzione Generale Biblioteche invierà tutte le richieste al Mise per la valutazione finale.

 

GLI IMPORTI E I TEMPI DEL CREDITO D’IMPOSTA

I fondi verranno elargiti fino ad esaurimento andando per ordine come indicato nel DM: la priorità verrà data alle librerie che il 30 settembre risultano sole nel proprio territorio, poi alle librerie che fatturano meno di 300.000 €, e via così per gli scaglioni successivi. Le librerie che rientrano nel sistema del franchising avranno una riduzione del 5% rispetto alle librerie indipendenti; le librerie (singoli punti vendita) che hanno nella compagine societaria un editore avranno una riduzione del 25%. Per tutte queste librerie il credito massimo sarà di 20.000 € (al lordo delle riduzioni sopraindicate).

Per le librerie di catena il credito massimo sarà di 10.000 € per punto vendita, ma con un tetto massimo globale.

 

Sei interessato a presentare la richiesta per il Credito d'imposta? Contatta il servizio Contabilità nelle sedi Confesercenti Siena

seguici su Facebook
Sito conforme agli standard W3C
(World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional

Confesercenti Siena - CF 80006140521 - politica cookie