Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

DEROGHE COMUNALI Su suolo pubblico, parrucchieri, estetisti

Nuove ordinanze comunali

26 aprile 2021

 

aiuti-siena-dintorni

SIENA

PERMESSI ZTL

Il 24 febbraio 2021 la Giunta Comunale ha disposto la proroga fino al 31 marzo 2021 dell’azzeramento dei ticket dei bus turistici fino 30 aprile 2021 della validità dei permessi temporanei gratuiti di accesso alla Ztl per gli esercizi che effettuano consegna a domicilio.

 

Le ditte inserite nell'elenco “Consegne a Domicilio” del Comune di Siena dovranno però seguire specifiche modalità: sono obbligate ad utilizzare autocarri inferiori a 35 quintali o autovetture intestati alla ditta o al titolare; potranno accedere da tutti i varchi di ingresso e uscita con esclusione dei varchi in ingresso dei Pispini e Sasso San Bernardino e Mascagni in uscita. L'accesso alla Zona Y storica è consentito solo dalle 6 alle 9.30 e Piazza del Campo (tratto superiore compreso tra Casato di Sotto e via Rinaldini) solo dalle 6 alle 10. La sosta è vietata e sono consentite solo operazioni di consegna. Per ottenere il permesso serve inviare la richiesta alla Polizia Municipale, Servizio Traffico, concessioni, Ztl scrivendo all'indirizzo permessiztl@comune.siena.it .

 

TASSA DI SOGGIORNO

I gestori delle strutture ricettive possono provvedere entro il 30 gennaio agli adempimenti collegati all’imposta di soggiorno, generando il  Modello 21, già compilato automaticamente dal sistema, utilizzando la piattaforma WebCheck-In (con accesso da Ricestat o da Unicom) sulla base delle dichiarazioni e dei versamenti eseguiti nel 2020. Affinché il Modello 21 possa essere compilato automaticamente dal sistema è, quindi, necessario aver salvato le dichiarazioni dell’Imposta di Soggiorno sulla piattaforma WebCheck-In, in quanto la compilazione automatica del modulo è basata sugli adempimenti effettuati correttamente mediante la piattaforma stessa.

Il Modello 21 così generato potrà essere scaricato dal menu Adempimenti Istituzionali > Modello 21.

Una volta stampato, il Modello 21 deve essere firmato sotto la dicitura “L’agente contabile” e trasmesso a Siena Parcheggi mediante una delle seguenti modalità:

- PEC, all’indirizzo gestione.entrate@pec.sienaparcheggi.com;

- Posta Raccomandata, indirizzata a Siena Parcheggi - Concessionaria Servizio Entrate del Comune di Siena, via Sant’Agata, 1 - 53100 Siena;

- posta elettronica all’indirizzo gestione.impostasoggiorno@sienaparcheggi.com, allegando la copia di un documento d’identità.

  

CONTRIBUTO RISTORAZIONE

Con provvedimento del 30 dicembre 2020, la Giunta del Comune di Siena ha approvato un contributo da  1200 euro per ciascuna delle attività di ristorazione ubicate nella zona commerciale 3 del capoluogo. Il contributo potrà essere impiegato per spese o pagamenti inerenti l’attività stessa.

 

La richiesta del contributo sarà presentabile dall’11 gennaio via pec (da inviare all’indirizzo comune.siena@postacert.toscana.it) utilizzando il modulo che sarà pubblicato sul sito dell’Amministrazione comunale, sezione  La Città – Economia

 

Il provvedimento si aggiunge a quello disposto dalla Regione Toscana per le imprese della ristorazione (oltre che per quelle del divertimento, conduttori di spettacoli viaggianti e degli ambulanti nelle fiere e nei mercati turistici): anche in quel caso le domande sono presentabili dal  11 gennaio 2021.

 

 

CASTELNUOVO BERARDENGA

Il 2 marzo è stata disposta la sospensione cautelativa dei mercati settimanali di Vagliagli, Quercegrossa e San Gusmè. 

 

 

CHIANCIANO TERME

In Aprile il Comune ha disposto la possibilità per acconciatori, estetisti e tatuatori di esercitare anche la domenica tra le ore 7 e le 22, e l'estensione fino al 31 dicembre 2021 della gratuità del suolo pubblico,  approvando una modalità semplificata per il rilascio della concessione per l’occupazione di suolo pubblico funzionale ad assicurare il distanziamento sociale imposto dalle misure nazionali di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto. Il nuovo modulo, pubblicato sul sito web del Comune, potrà essere inviato nelle seguenti modalità:

 - posta elettronica all’indirizzo: protocollo@comune.chianciano-terme.si.it;

- posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.chianciano-terme@pec.consorzioterrecablate.it;

 La richiesta potrà avvenire pertanto con semplice comunicazione da inviare alla Polizia Municipale la quale si esprimerà entro 5 giorni salvo sospensione del termine in caso di richiesta di integrazioni o per altre motivazioni. E’ inoltre prevista la possibilità di autorizzare l’utilizzo dei parcheggi di pertinenza e/o pubblici per ampliamento attività o per garantire il distanziamento sociale.

 

Il 14 gennaio il Comune aveva preannunciato lla proroga dela scadenza prevista per il 31 gennaio 2021 dei versamenti ordinari dell’imposta di pubblicità (ICP).

 

 

CHIUSI

Il 6 febbraio il Comune di Chiusi ha disposto un'ordinanza di sospensione del mercato settimanale  

 

 

 

COLLE VAL D'ELSA

Il Comune di Colle val d’Elsa ha emesso un bando per favorire la riapertura e la sostenibilità economica delle attività di prossimità nonché il commercio di vicinato. Le richieste possono essere presentate fino al 13 febbraio 2021.

 

 

 

MONTALCINO

Il 31 dicembre 2020 il Comune di Montalcino ha emesso un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per le microimprese del commercio, artigianato e servizi alla comunità. La presentazione delle domande va effettuata entro il 14 febbraio 2021 attraverso l'apposito modulo

 

 

 

MONTERIGGIONI

CONTRIBUTI FONDO PERDUTO APRILE

 Il Comune di Monteriggioni ha emesso un bando per l'assegnazione di contributi a fondo perduto alle imprese commerciali, artigianali e produttive operanti nel territorio comunale che abbiano subito nell’anno 2020 una riduzione del volume d’affari di almeno il 30 % rispetto all’anno 2019;

se avviate tra gennaio e giugno 2019, si terrà conto della riduzione del volume d’affari confrontando gli stessi mesi di attività sulle due annualità;

se costituite a partire dal 01.07.2019 il contributo verrà automaticamente erogato senza verifica del calo del fatturato.

 Le aziende interessate, tra l'altro, devono essere in regola con i pagamenti di tributi e canoni, di qualsiasi natura, dovuti all’Amministrazione comunale, verso la quale non devono inoltre avere posizioni debitorie aperte.

 Le richieste possono essere presentate entro il 30 aprile, seguendo le istruzioni del bando.

 

ACCONCIATORI, ESTETISTI, TATUATORI 

Il 22 aprile il Comune ha disposto la possibilità per acconciatori, estetisti e tatuatori di esercitare anche la domenica tra le ore 7 e le 22.

 

 

 

RADICONDOLI

Un bando rivolto alle imprese è stato emesso a fine gennaio. L’obiettivo è quello di coprire le spese di investimento, e non solo, che le imprese del territorio, che si impegnano a rimanere qui per tre anni, hanno svolto e svolgeranno tra il 1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2022, per un contributo massimo di 4000 euro. Il contributo viene concesso a fronte di realizzazione di investimenti finalizzati alla riqualificazione, l'ampliamento e la ristrutturazione di attività economiche esistenti nel territorio comunale di Radicondoli. Possono accedere ai contributi gli operatori economici iscritti alla Camera di Commercio o titolari di partita Iva con sede operativa nel territorio comunale che svolgono attività di commercio al dettaglio, artigianato di servizi alla persona, agenzie di viaggio e studi d'arte. Possono partecipare anche attività artigiane, attività di servizi alle imprese, attività turistico ricettive, attività agricole e agrituristiche. E’ possibile scaricare tutto il bando e i moduli sul sito internet del Comune di Radicondoli.

 

 

ALTRE ORDINANZE COMUNALI 2020

Clicca qui per consultare le principali disposizioni di emergenza a carattere comunale del 2020.

 

 

APPROFONDIMENTI

Per ulteriori ragguagli, le aziende associate possono rivolgersi alle sedi Confesercenti Siena. 

Ti potrebbero interessare anche:

AVVISI BONARI Ecco come regolarli

Le indicazioni per chi ha subìto una riduzione del volume d'affari 2020 superiore al 30% rispetto a quello 2019.

21 ottobre 2021

TAX CREDIT TEATRO E EVENTI Domande fino al 15 novembre

Fino al 15 novembre 2021 è possibile richiedere il credito d’imposta per imprese esercenti le attività teatrali e gli spettacoli dal vivo

14 ottobre 2021

FONDO PERDUTO Nuova serie di ristori in vista

Una rosa di attività interessate dal Fondo per il sostegno delle attività economiche chiuse. Si attende il via alle richieste

12 ottobre 2021