Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

NUOVE RIAPERTURE Pubblicato il Decreto

Con novità immediate

19 maggio 2021

 

dl-riaperture

Nella serata di ieri à stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto nuove Riaperture che modifica i parametri di ingresso nelle “zone colorate” in funzione dell’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione complessiva, e del tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva.

 

Il Decreto introduce inoltre variazioni nelle restrizioni:

 

COPRIFUOCO in zona gialla

il divieto di spostamenti dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute, resterà in vigore

  • dall’entrata in vigore del decreto: tra le ore 23.00 e le 5.00.
  • dal 7 giugno 2021: tra le ore 24.00 e le 5.00
  • dal 21 giugno 2021 sarà  abolito

 Con ordinanza del Ministro della salute possono essere stabiliti limiti diversi per eventi di particolare rilevanza.

 

COPRIFUOCO IN ZONA BIANCA

Nessuna limitazione

 

SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE  in zona gialla

Dal 1° giugno: possibile consumare cibi e bevande anche all’interno dei locali, sia al tavolo che al banco, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti. L'attività di asporto è consentita fino al limite orario corrispondente all'inizio del coprifuoco (vedi sopra).

 

MERCATI, CENTRI COMMERCIALI, GALLERIE E PARCHI COMMERCIALI in zona gialla

Dal 22 maggio: possibile l’apertura anche nei festivi e prefestivi

 

SPORT E BENESSERE in zona gialla

Dal 1° giugno all’aperto e dal 1° luglio al chiuso consentita la presenza di pubblico per tutte le competizioni o eventi sportivi, nei limiti già previsti: distanza interpersonale di almeno un metro;  capienza consentita non  superiore al 50%  di quella massima autorizzata (max 1.000 spettatori per spettacoli all’aperto, 500  in luoghi chiusi)

Dal 24 maggio (anziché dal 1 giugno):  possibile la riapertura delle palestre

dal 22 maggio: possibile la riapertura degli impianti di risalita in montagna

Dal 1 luglio: consentite le attività di piscine e centri natatori anche in impianti coperti, e dei centri benessere

 

 

SALE GIOCHI, SCOMMESSE, BINGO, CASINO’ in zona gialla

Dal 1 luglio: consentita l’attività, anche se svolta all'interno di locali adibiti ad attività differente

 

PARCHI A TEMA/DIVERTIMENTO in zona gialla

Dal 15 giugno: possibile la riapertura

 

CENTRI CULTURALI, SOCIALI, RICREATIVI in zona gialla

Dal 1 luglio: possibile la riapertura

 

FESTE E RICEVIMENTI in zona gialla

Dal 15 giugno: possibile la partecipazione tramite “certificazione verde” (escluse sale da ballo, discoteche o simili)

 

CORSI DI FORMAZIONE PUBBLICI E PRIVATI in zona gialla

Dal 1 luglio: possibile lo svolgimento

 

MUSEI E LUOGHI DI CULTURA  in zona gialla

Apertura consentita se garantito l’accesso contingentato

 

LINEE GUIDA E PROTOCOLLI

Tutte le attività dovranno continuare ad osservare linee guida e protocolli.

 

SANZIONI

Le violazioni alle restrizioni sono sanzionate in base all’articolo 4 del DL 19/2020.

 

 

COSA SONO LE CERTIFICAZIONI VERDI?

Comprovano lo stato di avvenuta vaccinazione, di guarigione dall’infezione, o il risultato del test molecolare o antigenico.

  • La certificazione verde a seguito di prima dose di vaccinazione ha validità dal 15esimo giorno successivo alla dose, e fino al giorno della seconda dose
  • La certificazione verde a seguito di  completamento del ciclo vaccinale ha validità 9 mesi
  • La certificazione verde ad avvenuta guarigione da COVID ha validità di 6 mesi. La validità cessa prima dei 6 mesi previsti, nel caso in cui la persona venga nuovamente aggredita dal virus (incertezza sulla durata dell’immunità)
  • La certificazione verde  successiva a test antigenico rapido o molecolare con esiti negativi  ha una validità di 48 ore

Le certificazioni sono rilasciate in formato cartaceo o digitale, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria che ha effettuato la vaccinazione o il test. Quella ad avvenuta guarigione è rilasciata dalla struttura dove è avvenuto il ricovero del paziente, oppure per chi non è stato ricoverato dal medico di base. 

 

 

Queste le novità essenziali introdotte dal provvedimento, già in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Si consiglia la lettura integrale o l'approfondimento presso le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

RIPARTENZE E SCADENZE Date da tenere d’occhio

Un promemoria sulle scadenze per le attività economiche in calendario.

18 gennaio 2022

GUIDA COVID Decreti, restrizioni, aiuti: pagina-orientamento

Il riepilogo di provvedimenti e iniziative

14 gennaio 2022

COVID Cosa fare se in azienda c'è un positivo?

Qui le Linee guida delineate della Regione Toscana per la gestione di un “caso Covid19” in azienda

10 gennaio 2022