Numero Verde: 800 914848 - info@confesercenti.siena.it

TAX CREDIT TURISMO 2022 Autorizzati i beneficiari

Dal Ministero del Turismo

16 marzo 2023

 

tax-credit-turismo

Il Ministero del Turismo ha comunicato l'autorizzazione alla fruizione del  Credito di'imposta  previsto nel 2020 dal DL 104/2020 o Decreto Agosto e l'elenco delle strutture ricettive beneficiarie

 

La richiesta del tax credit era stata prevista tra le ore 12 del 13 giugno e la stessa ora del 16 giugno, come disposto con avviso del 7 giugno 2022

 

 

Il Credito d’imposta era riservato alle strutture già esistenti  al 1 gennaio 2012, ed ammonta al 65% delle spese sostenute, entro il massimo di 200.000 euro, per interventi di:

  • manutenzione straordinaria
  • restauro e di risanamento conservativo
  • ristrutturazione edilizia
  • eliminazione delle barriere architettoniche
  • incremento dell’efficienza energetica
  • adozione di misure antisismiche
  • acquisto di mobili e componenti d’arredo
  • realizzazione di piscine termali, per i soli stabilimenti termali
  • acquisizione di attrezzature e apparecchiature necessarie per lo svolgimento delle attività termali, per i soli stabilimenti termali.

 

 

Le risorse disponibili erano 380 milioni di euro. Le domande andavano presentate tramite piattaforma dedicata; le attività che utilizzano il servizio Contabilità potevano richiedere approfondimenti tramite le sedi Confesercenti Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

IMPRESE, RATING E PRINCIPI ESG Una giornata sulle potenzialità di sviluppo

Il 28 febbraio, nella sede Confesercenti regionale, incontro sulle azioni concrete per migliorare impatto sociale e rating bancario delle imprese

22 febbraio 2024

TAX FREE SHOPPING Si abbassa la soglia minima per utilizzarlo

Da febbraio 2024 è scesa a 70 euro la soglia minima necessaria per gestire nel regime del tax free shopping gli acquisti compiuti da turisti non comunitari

02 febbraio 2024

RIEMPIMENTO PISCINE webinar dell'Autorità idrica l'8 febbraio

Rivolto alle strutture ricettive interessate con approfondimenti su modalità, tempi e sanzioni

25 gennaio 2024